[Vai direttamente al contenuto della pagina]
[Home] | [Cittą della Speranza]

Cittą della Speranza

Nell'estate 2003, partecipando al Festivalshow di Radio Bella & Monella e Radio Birikina, abbiamo conosciuto da vicino  la "CITTA' DELLA SPERANZA".

Abbracciare i principi della fondazione, che si occupa sin dalla propria nascita di fare ricerca e curare i bambini malati di leucemia, ha riscosso da subito il consenso di tutti i componenti dei GOOD MAMA.

Attualmente siamo soci della Fondazione e, nel corso degli anni, abbiamo cercato di sostenerla donando parte del ricavato delle vendite dei nostri gadgets e dei nostri dischi, oltre alla raccolta di libere offerte in occasione di varie manifestazioni e concerti.

Ancora oggi, fermi nella convinzione che anche un piccolo contributo possa dare grandi frutti,  la "CITTA' DELLA SPERANZA" e i GOOD MAMA confidano nella sensibilità e nella generosità di chi crede nella possibilità di migliorare il mondo in cui viviamo.

Per saperne di più, vi invitiamo a seguire i link che trovate a fondo pagina, e soprattutto a leggere le righe che seguono.

 

"Città della Speranza":

La “Città della Speranza” è una Fondazione nata nel 1994 in ricordo di Massimo, un bambino scomparso a causa della leucemia, e per sopperire alla mancanza di strutture adeguate presso l’Azienda Ospedaliera di Padova.

Diciassette anni di attività in cui la Fondazione “Città della Speranza” si è impegnata a raggiungere risultati concreti: il completamento del nuovo reparto di oncoematologia pediatrica di Padova, la costruzione del Day Hospital di Padova con annessi i laboratori di ricerca, il nuovo Pronto Soccorso Pediatrico di Padova con il contributo dell’Azienda Ospedaliera ed il Day Hospital Pediatrico di Vicenza.

Dal 1999 la Fondazione si è impegnata a destinare almeno un milione di euro all’anno a favore della ricerca scientifica, per arrivare a ben 1,5 milioni di euro negli ultimi due anni. Tutti i progetti sono approvati da un Comitato Scientifico Internazionale.

Un unico grande obiettivo: aumentare il tasso di guarigione dalle neoplasie infantili.

L’8 giugno di quest’anno è stato inaugurato il nuovo Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza. Una struttura di oltre 17.500 mq, di cui 10.000 dedicati esclusivamente alle attività di ricerca in grado di ospitare, a regime, circa 400 ricercatori.

L’obiettivo è quello di promuovere l’attività di ricerca scientifica nel campo delle patologie pediatriche con particolare attenzione alle malattie oncologiche dell’infanzia. L’IRP darà ospitalità a tutte le attività di studio, di ricerca (clinica, epidemiologica, transazionale e di base) e di diagnostica avanzata dedicate alle patologie proprie dell’infanzia.

L’IRP ha un costo complessivo di realizzazione di 32 milioni di euro, i fondi raccolti per finanziare l’opera provengono dall’incessante attività di fund raising svolta da migliaia di volontari della Fondazione Città della Speranza attraverso l’organizzazione di innumerevoli iniziative sul territorio. A questa raccolta si aggiunge la partecipazione della Regione Veneto per un valore di 3 milioni di euro e l’importante lascito testamentario di una pediatra milanese, Annamaria De Claricini, che nel 2006 ha voluto devolvere gran parte dei suoi beni, 4,5 milioni di euro, alla ricerca pediatrica della Fondazione, dando di fatto l’avvio al progetto di costruzione del nuovo Istituto di Ricerca Pediatrica.

Contribuisci anche tu, il piccolo impegno di ognuno può diventare un grande patrimonio per tutti

Tappe della costruzione dell’IRP

2004 – la Contessa Anna Maria de Claricini ha donato 4 milioni e mezzo di euro, in memoria del marito Prof. Corrado Scarpitti, per la costruzione di un centro di ricerca pediatrico.

16 giugno 2006 – firma del protocollo d’intesa tra Fondazione Città della Speranza e Dipartimento di Pediatria

21 febbraio 2007 – presso il Museo Diocesano di Padova è stato fatto il primo passo verso la realizzazione di quello che diventerà l’unico centro pediatrico europeo di alto livello. Alle ore 18.00 è stato infatti acquisito il terreno che si trova nell’area di ZIP, il Consorzio Zona Industriale di Padova, che ha ceduto l’area alla Fondazione a un prezzo simbolico di 1.000 Euro.

6 maggio 2008 – firma della convenzione tra Fondazione Città della Speranza, Università degli Studi di Padova, Azienda Ospedaliera di Padova e Regione Veneto, U.L.S.S. 16 di Padova, volta alla definizione dell’attività di ricerca scientifica del nuovo Istituto di Ricerca Pediatrica “Città della Speranza”. Tale documento definisce l’impegno della Fondazione Città della Speranza al potenziamento della ricerca scientifica e della diagnostica avanzata nell’ambito delle malattie pediatriche con particolare riguardo alle malattie neoplastiche dell’infanzia.

17 luglio 2008 – presentazione e deposito del progetto definitivo al Comune di Padova

29 luglio 2008 – nella Sala Bresciani Alvarez del Comune di Padova, il Consorzio ZIP, rappresentato dal proprio presidente Angelo Boschetti, ha dato un contributo importante alla realizzazione del progetto della Fondazione Città della Speranza per la costruzione del Centro di Ricerca Pediatrico, con la firma dell’atto di donazione dell’area.

16 dicembre 2008 – in via della Ricerca Scientifica nella zona industriale di Padova, viene materialmente posata la “prima pietra” del nuovo Istituto di Ricerca Pediatrica “Città della Speranza”, i cui lavori di realizzazione dovrebbero concludersi nel 2011.

16 marzo 2009 - iniziano i lavori di costruzione del nuovo Istituto di Ricerca Pediatrica “Città della Speranza”, che dovrebbero concludersi nel dicembre del 2010.

14 dicembre 2010 – firmato l’atto costitutivo della “Fondazione Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza”, una “costola” della Fondazione Città della Speranza esclusivamente atta al finanziamento dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza.

5 maggio 2011 – la costruzione è arrivata alla copertura, la frasca è stata issata a 52 metri d’altezza è si è celebrata la “ganzega”.

16 dicembre 2011 – cerimonia di fine lavori

8 giugno 2012 – inaugurazione del nuovo Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza. 


Web site:www.cittadellasperanza.org

Facebook: http://www.facebook.com/cittadellasperanza

Twitter: http://twitter.com/#!/cittadlsperanza

logo cittą della speranza
8 giugno 2018

VASCOPROJECT

 

 

22 giugno 2018

 

ACOUSTIC

Un APERICENA nel pieno centro di Bassano del Grappa con le più belle canzoni italiane in acustico (voce, pianoforte e chitarra acustica)

in Via Del Museo, 45 a Bassano Del Grappa (di fianco alla biblioteca)

dalle 20.00 alle 22:30

 

29 giugno 2018

VASCOPROJECT